Compra in sicurezza pagando con paypal, carta di credito, bonifico bancario o in contrassegno

Finche' C'E' Guerra C'E' Speranza

Medusa Video

12,75 € IVA inclusa

Trama Finche' C'E' Guerra C'E' Speranza

Pietro Chiocca, un tempo rappresentante di pompe idrauliche, si è lanciato nel molto più redditizio mercato delle armi. Pressato dalla sua famiglia, che brama sempre più il lusso e gli agi della ricchezza, si spinge nel Terzo mondo, alla ricerca di clienti. Un giornalista del Corriere della Sera lo mette in contatto con la resistenza in Angola, con la quale Pietro vuole fare un grosso affare. Ma lo stesso giornalista lo denuncia poi con un feroce articolo all'opinione pubblica. Pietro, tornato a casa, si trova di fronte i suoi familiari che lo attaccano, ma si dichiara disposto a rinunciare alle armi e a tornare al vecchio mestiere. Saranno loro a dover decidere se lasciare gli agi e la ricchezza in nome della pace. Pur di non perdere tutto quello che con il denaro hanno acquisito, la famiglia di Pietro gli chiede di riprendere il suo sporco mestiere.
Colore Colori
Distribuzione Warner Entertainment
Formato Dvd
Lingue Italiano
Titolo originale Finche' C'E' Guerra C'E' Speranza
Vietato ai minori Per tutti
3d No
Numero Supporti 1
Anno di produzione 1974
Nazione ITA
Formato video Wide Screen
Durata 118
Formato audio Dolby Digital Mono
Collana Alberto Sordi

Clicca qui per accedere e lasciare la tua recensione

Valutazione 

FINCHE' C'E' GUERRA C'E' SPERANZA - DVD

Uno dei capolavori del cinema italiano soprattutto per l'attualità del problema morale che ci pone, forse il più antico dei problemi. Ovvero: denaro o morale? Sino a dove si può spingere il business? E che opinione ha la gente delle persone di successo? Si chiedono forse da dove gli venga questo successo? E gli importa poi così tanto degli altri per rinunciare alle proprie comodità o ai propri lussi? A queste domande risponde un maturo Alberto Sordi che come sempre riesce a fotografare una "maschera italiana" (ma anche internazionale temo) con una maestria che gli è propria. Inutile dire una parola di più. Il "classico" è definito così perché comunica qualcosa in qualsiasi tempo. Questo è decisamente un classico del cinema. Buona visione! Fabio Sgarlata

Scrivi una recensione

Finche' C'E' Guerra C'E' Speranza

Finche' C'E' Guerra C'E' Speranza

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

30 prodotti della stessa categoria

Product successfully added to the product comparison!