Compra in sicurezza pagando con paypal, carta di credito, bonifico bancario o in contrassegno

Dal nostro blog

5 curiosità su Jumanji: benvenuti nella giungla

5 curiosità su Jumanji: benvenuti nella giungla

Il sequel del celebre film del 1995. Protagonisti 4 liceali catapultati nella giungla, alle prese con una serie di prove di sopravvivenza per finire il videogioco iniziato per rompere la monotonia.
Leggi tutto
Gifted - Il dono del talento

Gifted - Il dono del talento

L’attore Chris Evans smette i panni del supereroe Marvel per indossare quelli dello zio premuroso. Sembrava impossibile immaginarlo in un ruolo così diverso, eppure stupisce per la capacità di calarsi nella parte, riuscendo a emozionare il grande pubblico.
Leggi tutto
10 cose su Westworld che ti faranno amare la serie

10 cose su Westworld che ti faranno amare la serie

Ci sono dei particolari che possono farci innamorare di una serie TV come di un film. Vediamo quali sono questi particolari nel caso di Westworld.
Leggi tutto

Dal nostro blog

8 curiosità su Star Wars – Gli ultimi Jedi

8 curiosità su Star Wars – Gli ultimi Jedi

8 curiosità su "Star Wars - Gli Ultimi Jedi", 8° episodio dell'epica saga di George Lucas, anche in questa occasione è record di incassi al cinema.

#1 Mark Hamill ha espresso la sua insoddisfazione nei confronti delle scelte prese dal regista Rian Johnson sul personaggio di Luke Skywalker. L'attore avrebbe preferito che fosse rispettata maggiormente la linea originale tratteggiata da George Lucas.

#2 L'attrice Carrie Fisher è deceduta nel 2016, quando le riprese del film erano già terminate. Nessuna delle scene in cui compare vestendo i panni della Principessa Leila è stata tagliata dopo la sua morte.

#3 Per il personaggio di DJ era stato inizialmente scelto Joaquin Phoenix, che però a rifiutato il ruolo che è quindi stato assegnato a Benicio del Toro.

#4 Originariamente, il film aveva una durata che superava le 3 ore. È stato però tagliato per rendere la visione meno pesante. Con i suoi 152 minuti, rimane comunque l'episodio più lungo in assoluto di tutta la saga di Star Wars.

#5 Questo episodio ha segnato il 40° anniversario della saga cinematografica di Star Wars.

#6 Rian Johnson ha spostato la cicatrice di Kylo Ren, che ne Il risveglio della forza era stato colpito sul naso. In questo film invece la lesione è sopra all'occhio destro.

#7 I principi William e Harry avevano filmato delle apparizioni cameo come stormtrooper. La loro scena è però stata tagliata e nel montaggio finale non compaiono.

#8 In questo episodio Yoda è realizzato con un pupazzo e non come un'animazione computerizzata. Questo non accadeva da Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma del 1999.

Napoli Velata: tutti i luoghi della città partenopea

Napoli Velata: tutti i luoghi della città partenopea

Napoli Velata ripercorre numerosi luoghi della città partenopea, visti da Ozpetek con l’occhio dello straniero, privo di cliché e di pregiudizi. Vediamo quali sono i posti che compaiono nel film e qual è il loro significato.
Leggi tutto
Un Woody Allen diverso dal solito: nella Ruota delle Meraviglie il registra ci sorprende

Un Woody Allen diverso dal solito: nella Ruota delle Meraviglie il registra ci sorprende

Il genio di Woody Allen è tornato a far parlare di sé con l'uscita di questo film, che da un lato ripropone alcune delle tematiche tanto care al regista ma d'altra parte si distingue nettamente dalle sue ultime pellicole.
Leggi tutto
7 curiosità su Wonder: un film per tutta la famiglia

7 curiosità su Wonder: un film per tutta la famiglia

Wonder è un film che dovrebbero vedere tutti, adulti e bambini, per riscoprire il senso dell'accettazione e dell'umanità. Vediamo 7 curiosità su questa pellicola.
Leggi tutto

Dal nostro blog

The post: 6 curiosità sul film

The post: 6 curiosità sul film

The post è un film che ha riscosso un enorme successo. La straordinaria abilità di Spielberg e di attori del calibro di Tom Hanks e Meryl Streep sono stati vincenti ma sono diverse le curiosità che si nascondono dietro a questa straordinaria pellicola.

#1 Steven Spielberg e Ben Bradlee erano vicini di casa. I due si conoscevano molto bene e il regista ha avuto diverse conversazioni con il direttore del Washington Post. Conversazioni che sicuramente gli sono servite per tracciare il suo personaggio in questo film.

#2 Meryl Streep ha letto l’autobiografia di Katharine Graham per immedesimarsi al massimo e interpretare questo personaggio al meglio delle sue possibilità. Come afferma l’attrice stessa, leggere la sua autobiografia, scritta in modo impeccabile e coinvolgente, è stata la cosa più utile per comprendere l’animo della giornalista.

#3 Tom Hanks ha trovato molto utile parlare con coloro che conoscevano Ben Bradlee. Anche l’attore ha letto l’autobiografia del suo personaggio, ma quello che gli ha permesso di comprendere a fondo ogni sfaccettatura del suo personaggio sono stati i racconti di parenti e amici.

#4 Per Meryl Streep questo è stato il primo film girato da Spielberg. L’attrice non aveva mai lavorato con il regista e si è emozionata molto nel farlo.

#5 Per Tom Hanks questo è stato il quinto film girato da Spielberg, dopo i successi precedenti (Il ponte delle spie, Salvate il soldato Ryan, Prova a prendermi e The Terminal).

#6 Le riprese sono quelle che venivano utilizzate negli anni 70. Le scene sono girate infatti in 35mm, sia per fare un omaggio alla cinematografia degli anni 70 sia per mettere in luce la ricchezza dei dettagli.

A casa tutti bene: l’isola che non c’è di Muccino

A casa tutti bene: l’isola che non c’è di Muccino

A casa tutti bene è ambientato in un luogo indefinito. In questa pellicola Muccino costringe tutti i personaggi ad una convivenza forzata su un’isola che non viene mai nominata e che quindi rimane sconosciuta per tutta la durata del film. In realtà, le scene sono state girate ad Ischia ma c’è un motivo ben preciso che ha spinto il regista a non nominare mai l’isola.
Leggi tutto
L’ora più buia: 3 curiosità sull’attore protagonista Gary Oldman

L’ora più buia: 3 curiosità sull’attore protagonista Gary Oldman

Gary Oldman ha saputo interpretare Winston Churcill in modo impeccabile: il successo de L’ora più buia è dovuto quindi anche a questo formidabile attore, che in ogni dettaglio ha dato prova di essere perfetto per la parte. Ecco 3 curiosità sulla trasformazione che ha interessato l’attore.
Leggi tutto
5 curiosità su "La forma della voce"

5 curiosità su "La forma della voce"

Abbiamo raccolto 5 brevi pillole sul nuovo anime "La forma della voce" di Naoko Yamanda, basato sull'acclamato manga "A silent voice" di Yoshitoki Oima.
Leggi tutto
Product successfully added to the product comparison!