Compra in sicurezza pagando con paypal, carta di credito, bonifico bancario o in contrassegno

Labirinto Del Fauno (Il)

Cde

9,99 € IVA inclusa

Consegna in 3-5 giorni
Ordinalo ora per riceverlo tra il 04/12/2020 e il 06/12/2020

Trama Labirinto Del Fauno (Il)

Spagna, 1944. Dopo la fine della guerra civile, con la vittoria di Francisco Franco, Carmen, risposata da poco con un capitano dell'esercito di Franco, si trasferisce con la figlia Ofelia, nell'abitazione del nuovo marito, un vecchio casolare nel nord del paese. Ofelia non si trova bene nella nuova sistemazione, e allora trova rifugio nelle rovine di un antico e misterioso labirinto nelle vicinanze della nuova casa. Il Fauno, una creatura magica predisposta a guardia del labirinto, le rivela che é proprio lei la principessa perduta del suo magico regno, ma per conoscere tutta la verità, Ofelia dovrà eseguire tre compiti per nulla facili...

Colore Colori
Distribuzione Eagle Pictures
Formato Dvd
Lingue Italiano
Titolo originale Laberinto Del Fauno (El)
Vietato ai minori Vietato ai minori di anni 14
3d No
Numero Supporti 1
Anno di produzione 2006
Nazione ESP,MEX,USA
Formato video Wide Screen
Durata 114
Formato audio DTS

Clicca qui per accedere e lasciare la tua recensione

Valutazione 

IL LABIRINTO DEL FAUNO - DVD

Cara Milena, nn è un film per bambini, ma é stato vietato ai minori di 14 anni.

Valutazione 

IL LABIRINTO DEL FAUNO - DVD

Finalmente un bel film. La trama non è affatto mediocre, anzi... Bellissimi i trucchi e gli effetti digitali. I personaggi "fantastici" e la ricostruzione fantasy è davvero ben concepita. Molto violento, ma non è un film per bambini. Trovo grandioso il finale sopratutto per il suo "Drammatico realismo". Lo consiglio a tutti coloro che amano in fantasy, ma che non si fermano alle apparenze. Il sonoro è ben costruito. L'unica pecca è la sbagliata pubblicità fatta, il titolo non fa da filtro per tutti coloro che pensano alla solita favoletta.

Valutazione 

IL LABIRINTO DEL FAUNO - DVD

Mi dispiace dirlo ma mi aspettavo molto di più da questo film. Trama mediocre, così come gli effetti speciali poco interessanti. L'ho trovato molto violento e poco adatto ad un pubblico di bambini. Insomma non sono riuscita ad arrivare alla fine....

Valutazione 

IL LABIRINTO DEL FAUNO - DVD

La bellezza di questo film si può ritrovare nel contrasto tra un mondo reale e terribile, dove gli adulti sono prigionieri della violenza (militari-partigiani), e il mondo fantastico, dove i bambini riescono ancora a rifugiarsi e a dimostrare la loro immensa bontà. La costruzione della scenografia è un ulteriore pregio, gli ambienti sono stati tutti costruiti ex-novo per rendere efficace la differenza tra i due mondi, differenza sottolineata in modo forte anche dalla luce e dai colori. Un bel film, molto toccante e in certe parti piuttosto duro, ma per l'ambientazione non poteva essere altrimenti.

Valutazione 

IL LABIRINTO DEL FAUNO - DVD

"Il labirinto del fauno" è un pugno nello stomaco ed esula da facili etichettature. Non ci sono compromessi, nonostante le numerose allegorie, e affermare la sua ingiusta crudeltà, il suo esasperato realismo e l'intenzionale crudezza parrebbe quasi scoraggiare la visione del film stesso. In realtà non è così, e a mio avviso emergono pochi punti deboli e molte idee più che buone. I primi, inutili negarlo, sono da ravvisare in qualche fastidiosa forzatura della sceneggiatura, con personaggi fin troppo votati alla morte e senza troppa ragionevolezza. Così come il generale e palese senso di claustrofobia che Del Toro trasmette di continuo, pur trattandosi di scene girate spesso all'aperto. I punti forti sono tanti (il regista stesso ce ne suggerisce a sufficienza), a partire dalla toccante colonna sonora, e vale la pena citarne alcuni: il fauno come ritorno alla terra primordiale e alle origini dell'innocenza perduta; le prove iniziatiche; il simbolismo del labirinto che invita alla ricerca in cui perdersi per ritrovare forse il senso di tutto; il mostro nei sotterranei il cui sguardo tramite le mani ci ricorda il saluto nazista e la stessa aberrante 'visione' hitleriana; il significato mitologico e ancestrale dell'albero della vita; l'ineluttabile necessità del sacrificio per il riscatto dalla disumanità dell'uomo. Ma è bene precisare che questo film, con tutti i generosi prestiti dalla letteratura fantasy, NON è un film fantasy e altro non fa che ricordarci per l'ennesima volta quanto quest'ultimo genere sia tanto ricco creativamente e significativamente quanto sottovalutato o misconosciuto. Solo pochissimi registi secondo me hanno ben trasposto il fantasy puro (Boorman con "Excalibur", Milius con "Conan il barbaro", Jackson con "Il signore degli anelli") quando invece si dovrebbero leggere i libri, da Tolkien a David Gemmell per intenderci, e poi rileggerli per capirne lo spirito prima di produrre film commerciali e banali. Benché avrei preferito che non si sconfinasse in alcuni momenti di banale splatter, la mia opinione generale è che Del Toro abbia saputo mescolare con lodevole bravura realismo drammatico e fantasy gotico, realizzando una tragedia moderna dal doppio percorso: è la bambina la pazza visionaria (nessun'altro vede ciò che lei stessa vede) che sogna un mondo più vivibile o sono gli uomini dal cuore duro e disincantato a essere i pazzi che credono di cambiare le cose con l'ambizione e il potere? Il film non lascia via di scampo tra i due percorsi, né regala speranze perché da sempre pare vigere la legge del più forte con gli innocenti a perire per tutti; per queste ragioni "Il labirinto del fauno" palesa la sua natura: o lo si respinge a priori o lo si accetta... e si riflette. Fabio T.

Valutazione 

IL LABIRINTO DEL FAUNO - DVD

IL labirinto del fauno e' l'opera maestra di Gulliermo Del Toro. Dopo "el espinazo del diablo" nel cuale si presagiva il suo nuovo cinema ci regala questa opera perfetta. IL realismo magico messicano si incarna in questa che e' la "summa" di tutte le favole. La violenza del film che molti criticarono riecheggia le favole dei fratelli grim, di andersen che anch'esse erano piu' che altro indirizzate ad adulti. tutti gli elemti della favola sono presenti. la bambina innocente che deve crescere. le fate, l'orco, il coltello, le prove, la regola di 3, la chiave... La bambina e' la figlia di un sarto , esattamente come sarti erano i primi cantastorie che viaggivano e si guadagnavano la vita da sarti. Le citazioni letterarie sono innumerevoli nel film. Sfido chi lo compri a trovarle tutte.

Valutazione 

IL LABIRINTO DEL FAUNO - DVD

QUESTO E' UN FILM DA CAPIRE ED APPREZZARE,GLI AMANTI DEL GENERE COME ME LO GUARDANO E LO COMPRANO DA TENERE A CASA DA RIVEDERE E FAR VEDERE AGLI ALTRI,PREFERIBILMENTE ADATTO AGLI ADULTI

Valutazione 

IL LABIRINTO DEL FAUNO - DVD

Negli ultimi anni seguo sempre con interesse le candidature dei film ai premi Oscar, ma quest'anno non c'erano tantissimi film in gara che avessi visto o che comunque conoscessi, quindi non sapevo bene per chi parteggiare. Tra le nomination però mi è subito saltato all'occhio questo titolo misterioso e affascinante: "Il labrinto del fauno", così mi sono messo subito alla ricerca di informazioni e sono stato rapito dalla trama interessante e molto particolare, nonchè dalla locandina oscura e dark degna di un film di Tim Burton, che mi ha immediatamente convinto a vedere questo film. Purtroppo però per vari motivi ho sempre rimandato la visione.. fino a ieri sera, quando finalmente mi sono immerso nella fantastica storia che racconta questo film e dalle sue trame, praticamente parallele per arrivare poi al finale in cui inevitabilmente s'incroceranno. °<{Trama Adulta}>° Il film è ambientato nel 1944 in Spagna, è praticamente finita la guerra civile e il capitano Vidal, accanito fanchista, si trasferisce con la moglie e con la figlia di lei, Ofelia, avuta da un precedente matrimonio, nella sua casa nel nord del paese. Da uomo duro e ligio al dovere, Vidal non si addolcirà con l'arrivo della sua amata, bensì farà di tutto per stanare gli ultimi adepti della resistenza che si nascondono nei boschi limitrofi e pronti ad attaccare a sorpresa, grazie anche ad una presunta misteriosa talpa nascosta all'interno della magione stessa in cui vive il capitano. L'indole temeraria e crudele del militare non sarà nemmeno intenerita dalla dolce attesa della moglie che presto potrà donargli il tanto atteso figlio maschio, che lui già considera suo successore nella vita militare, e non si preoccuperà minimamente di lei anche quando nasceranno complicazioni per la gravidanza.. °<{Trama di Ofelia}>° Alla trama tipicamente da film di guerra appena descritta se ne associa un'altra dai toni molto più dolci, ma anche oscuri, una sorta di versione dark di Alice nel paese delle meraviglie. Come ho già detto Ofelia è costretta a cambiare casa per trasferirsi nella residenza del patrigno: una scelta che lei non avrebbe mai fatto, legata com'era alla sua vita cittadina e alle sue abitudini da bambina intelligente e appassionata di lettura. Nei suoi libri c'è tutto un mondo nuovo, popolato da fate ed esseri incantati, e proprio durante il tragitto in auto verso la nuova casa, incappa in uno strano insetto che lei associa subito ad una fata.. Durante la notte la fata viene a trovarla e le chiede di seguirla: la scorterà nel bosco per attraversare un intricato labirinto in cui desterà il fauno, creatura mitologica padrona dei boschi e della terra, che rivela ad Ofelia qualcosa che lei non sapeva.. Ofelia è in realtà la principessa del regno sotterraneo e per riaprire il passaggio al suo mondo deve superare 3 prove dimostrando così il suo coraggio.. °<{Gli effetti speciali}>° Come il titolo suggerisce, a farla da padrone è proprio il personaggio del fauno, l'essere fantastico metà uomo e metà capra, conosciuto appunto come divinità dei boschi e saltellante per i prati con i suoi zoccoletti suonando il piffero in legno.. Beh in questo film il fauno appare leggermente diverso: la fisionomia è quella ma il suo carattere non è propriamente tranquillo e gioioso, bensì appare come una creatura oscura, misteriosa e anche autoritaria, ma anche saggia e pronta a dare istruzioni ad Ofelia per superare le sue missioni. Per realizzare questo personaggio e le altre creature fantastiche, il bravissimo regista Guillermo Del Toro ha scelto attori in carne e ossa sapientemente truccati e mascherati (non a caso il film ha vinto il premio oscar per il miglior trucco, oltre che per la scenografia eper la stupenda fotografia) per poi migliorare il risultato con la tecnica al computer dell'animatronic rendendo più credibile il risultato. Particolarmente riuscito, oltre lo stesso fauno, anche uno spaventoso mostro mangia-bambini dotato di occhi sulle mani con cui si scontrerà Ofelia durante una delle prove che il fauno gli ordinerà di superare. °<{Il Mio Giudizio}>° La visione di questo film non so bene a chi consigliarla.. La trama che vede protagonista Ofelia potrebbe essere apparentemente adatta al pubblico dei più piccoli, ma alcuni esseri potrebbero davvero terrorizzare gli spettatori più giovani (e quelli grandicelli e facilmente impressionabili :P) e quindi sarebbe il caso di avere comunque la compagnia di un adulto per gestire al meglio la visione. La trama più battagliera invece ha praticamente disgustato anche me perchè non mancano assolutamente scene assai crude che faranno strocere il naso ai più, ma sono sicuramente state girate apposta per creare un bel contrasto con il mondo fatato della piccola Ofelia, che poi se vogliamo essere precisi non è affatto zuccheroso e pieno solo di fatine e folletti, tutt'altro! E' molto difficile dare un'etichetta di genere a questo film appunto perchè incarna al meglio un mix di film drammatico e di fantasy, dimostrando anche quanto può essere più dura la realtà, sicuramente più dei mostri che popolano i nostri incubi. Se ancora non vi è capitato di vederlo vi consiglio di farlo, comprate il dvd o noleggiatelo: vi troverete immersi in un mondo incantato ma anche crudo, tra la tragedia della guerra e l'incontro con esseri appartenenti al mondo della fantasia. Si scoprirà come la magia può essere spezzata dalla dura realtà..

Valutazione 

IL LABIRINTO DEL FAUNO - DVD

a dire il vero da un regista di tale portata mi aspettavo molto di più. anche il soggetto trattato quasi con sufficenza si è dimostrato essere,seppur ambientato in epoche diverse, una veccjhia storia vista e rivista.cosa dire una vera delusione.

Scrivi una recensione

Labirinto Del Fauno (Il)

Labirinto Del Fauno (Il)

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

30 prodotti della stessa categoria

Product successfully added to the product comparison!